Case study

In che modo @MuleSoft ha utilizzato Twitter per indirizzare il traffico verso il proprio stand a un importante evento di settore

Risultati principali

Opportunità

La convention Dreamforce (@Dreamforce) attira ogni anno migliaia di responsabili decisionali del settore tecnologico, che insieme rappresentano milioni di dollari di vendite potenziali per i brand B2B. L'audience è composta da CIO, dirigenti di marketing e vendite, architetti, sviluppatori e responsabili IT centrali.

Emergere, in una così nutrita folla di fornitori desiderosi di catturare l'attenzione dei partecipanti, può risultare davvero complicato. Per quest'anno, la società produttrice di software MuleSoft (@MuleSoft) si era prefissata un obiettivo chiaro: trovare un modo efficace, in termini di costi, per entrare in contatto con i clienti B2B in cerca di una soluzione software per la gestione di dati, applicazioni e dispositivi. Voleva, in poche parole, emergere nel marasma della fiera e indirizzare un traffico qualificato verso il proprio stand.

Strategia

@MuleSoft intendeva essere riconosciuta dai partecipanti alla conferenza come leader nel settore delle soluzioni per la connettività Salesforce. Ha, quindi, elaborato una strategia su Twitter essenziale e creativa, in grado di intercettare e coinvolgere l'audience target e di attirare clienti allo stand.

In prossimità dell'evento, @MuleSoft ha creato una pagina di destinazione contenente le iniziative programmate per lo stesso, tra cui un concorso su Twitter con in palio una "felpa con cappuccio", e l'ha condivisa via email e sui social media. Per consentire ai partecipanti di individuare il proprio stand nel piano espositivo e accrescere l'entusiasmo e l'aspettativa nei confronti degli ambiti gadget in omaggio, l'azienda ha utilizzato i Promoted Tweet con l'hashtag della conferenza, #DF15.

Twitter ha permesso al brand di comunicare direttamente con i follower di @Dreamforce e @salesforce e raggiungere un'audience più vasta, anche esterna alla manifestazione.

Pubblica Tweet informativi e accattivanti.

"Per i brand B2B è importante mostrarsi cordiali e con una certa personalità", afferma Katie Burton, Director of Marketing Programs di @MuleSoft. "A tale scopo, i Tweet rappresentano una soluzione davvero efficace."

Per incentivare l'interazione, la Burton e il suo team hanno realizzato e pubblicato Tweet contenenti domande, inviti all'azione e link alle pagine Web dell'azienda con le descrizioni dei prodotti. Grazie a messaggi di brand divertenti e accattivanti, sono stati in grado, inoltre, di catalizzare l'attenzione dei partecipanti. Ad esempio, hanno promosso le registrazioni delle sessioni della conferenza tramite Tweet.

Differenzia la tua offerta.

I gadget rappresentano un'attrattiva irresistibile, alle conferenze del settore B2B. Nello stabilire gli omaggi di @MuleSoft, la Burton ha pensato ad articoli che potessero accendere il dibattito. Ha, quindi, scelto di omaggiare i partecipanti a Dreamforce 2015 con felpe di qualità.

@MuleSoft ha pubblicato Tweet con immagini accattivanti del gadget e invitato quanti si trovavano alla conferenza a fermarsi al proprio stand per tentare di vincere una delle felpe alla moda in palio.

Il team ha, poi, chiesto ai vincitori della felpa di twittare foto dei loro premi per ottenere ulteriore risonanza e traffico presso lo stand. Allo stand è stata anche consegnata una scheda informativa con gli interventi dell'azienda alle sessioni della conferenza, che offriva ai partecipanti un'ulteriore possibilità per vincere qualche gadget.

Rispondi ai Tweet in tempo reale per favorire l'interazione.

I membri del team @MuleSoft hanno interagito con i partecipanti a @Dreamforce su Twitter, rispondendo alle domande e replicando ai commenti in tempo reale.

"Abbiamo risposto ai Tweet in tempo reale, fornito le informazioni richieste, ritwittato svariati messaggi e ringraziato i partecipanti che hanno manifestato un gradimento per le nostre felpe. Per continuare a essere protagonisti della conversazione, abbiamo, inoltre, commentato tutte le attività correlate alla conferenza", ha aggiunto Burton.

Risultati

@MuleSoft ha acquisito più di 4.000 lead, grazie alla propria strategia di marketing per la conferenza.

Le campagne pubblicitarie Twitter hanno generato un tasso di interazione del 5,18% con un costo per interazione medio inferiore ai 2 $. @MuleSoft ha acquisito 553 nuovi follower nel corso della settimana di @Dreamforce e ottenuto 111 menzioni dirette grazie al concorso per aggiudicarsi la felpa.

Burton attribuisce gran parte del merito del successo ottenuto da @MuleSoft alle iniziative su Twitter, specificando che determinare il numero dei lead provenienti da Twitter può essere più facile di quanto si creda. "Nel corso dell'evento, basta chiedere alle persone che si recano allo stand come e quando hanno conosciuto l'azienda e le sue iniziative", ha spiegato. "Si sono imbattute nel nostro stand casualmente, visitando lo spazio espositivo, o hanno visualizzato i nostri Tweet?"

In qualunque situazione, dall'organizzazione di una conferenza per utenti alla sponsorizzazione di un evento, Twitter è un fattore imprescindibile della nostra strategia di marketing. I partecipanti desiderano interagire non solo sui social media, ma anche di persona. Pertanto, nel corso di un evento, è fondamentale dotarsi di tutti i punti di contatto possibili.

Katie Burton, Director of Marketing Programs, @MuleSoft

Soluzioni utilizzate

Targeting dell'audience

Il tuo obiettivo è fare in modo che il tuo messaggio arrivi alla persona giusta. Le funzionalità di targeting di Twitter fanno proprio questo.

Scopri di più Arrow Right Icon

Solution Page Title

Solution Page Description

Scopri di più Arrow Right Icon